Obesita’

L’obesità è una condizione caratterizzata da un eccesso di massa adiposa rispetto alla massa magra, in base ai limiti ritenuti normali per età, sesso e statura.

Si parla di obesità quando:
il peso corporeo supera il peso ideale di almeno il 20%;
oppure
Body mass index (BMI) è > 30.

Trattamento

La chirurgia bariatrica per molto tempo è stata considerata l’unico trattamento per l’obesità grave, riuscendo ad ottenere risultati buoni e duraturi.
Le procedure mini-invasive sono gravate da un tasso inferiore di complicanze e solitamente più pazienti possono essere arruolati.

Il ruolo della Radiologia Interventistica

L’embolizzazione della arteria gastrica sinistra nasce dal razionale che la chiusura di questi piccoli vasi che alimentano le cellule che secernono l’ormone grelina e la sua conseguente riduzione in circolo riduce la sensazione di fame. La grelina o ghrelina è un ormone prodotto dalle cellule P/D1 del fondo dello stomaco umano e dalle cellule epsilon del pancreas; esso stimola l’appetito.

Le tecniche di radiologia interventistica sono in continua evoluzione. Studi recenti hanno dimostrato che una neurostimolazione percutanea del dermatomero di D6 riduce in maniera significativa l’appetito nei pazienti trattati e durante il follow up questi pazienti hanno ottenuto una significativa perdita di peso.
L’embolizzazione (chiusura) della arteria gastrica sinistra, diretta al fondo gastrico è una procedura bene tollerata dai pazienti; grazie alla vasta rete di collaterali che suppliscono l’apporto ematico principale a questa zona dello stomaco, non sono stati registrati problemi ischemici nella zona embolizzata.
E’ una procedura semplice e necessita solo di 1-2 giorni di ricovero.

Arteriografia selettiva della arteria gastrica sinistra