Malattie

Vene Varicose

Vene Varicose

Le vene varicose sono un disturbo a carico del sistema circolatorio caratterizzato dalla dilatazione  delle  vene delle gambe, che può determinare da gravi difetti estetici a complicanze maggiori come le flebiti, la  trombosi o addirittura ulcere gravi.

Diagnosi

La diagnosi viene eseguita solitamente dal medico che visita il Paziente, raccoglie l’anamnesi ed esegue l’eco-color-doppler (ECD).

Trattamento

Controllo del peso corporeo.

Esercizio fisico e sport regolare (evitare sport che richiedono scatti improvvisi).

Indossare calze elastiche.

Oltre all’intervento chirurgico tradizionale (stripping della safena), eseguita dal chirurgo generale o vascolare, è possibile intervenire mediante tecniche percutanee mini-invasive.

Queste tecniche vengono eseguite in regime ambulatoriale/ degenza giornaliera in anestesia locale.

Attraverso un piccolo accesso percutaneo viene introdotto un cicrocatetere che con diverse tecniche (farmacologica, radiofrequenza, laser)  determina la chiusura del vaso venoso trattato.

I vantaggi di questo intervento sono: non lascia cicatrici chirurgiche, è ripetibile e possono essere trattati pazienti con gravi comordibità, i quali non sarebbero candidabili all’intervento chirurgico.