Procedure / Trattamenti

Denervazione renale

Denervazione renale

La denervazione renale è una nuova tecnica non farmacologica che consente un miglior controllo della pressione arteriosa. Si tratta di un manovra minimamente invasiva che blocca l’attività del sistema simpatico renale e determina una riduzione dei valori di pressione arteriosa.

Ha indicazione quando la terapia farmacologica con almeno 3 farmaci, di cui almeno uno è un diuretico, non ha effetto sulla riduzione dei valori di pressione.

La procedura consiste nell’inserimento sotto guida radiologica di un catetere generalmente attraverso l’inguine fino alle arterie renali. Una volta posizionato, il catetere lancia un segnale di radiofrequenza, in grado di distruggere le fibre nervose dell’arteria del sistema simpatico renale e ne inibisce quindi l’attività consentendo una riduzione significativa dei valori pressori.