Procedure / Trattamenti

PRP

PRP

Il nostro sangue processato, lavorato e successivamente nuovamente iniettato in alcune aree del nostro corpo può stimolare e facilitare la rigenerazione tissutale.

Le piastrine sono cellule presenti nel nostro sangue che, fisiologicamente, liberano sostanze – fattori di crescita – capaci di riparare i tessuti del corpo umano (pelle, ossa, tendini) quando questi sono danneggiati.

Il PRP è un acronimo che sta per “plasma ricco di piastrine”.

Nella pratica viene prelevato un campione di sangue dal Paziente che viene processato e lavorato e dal quale vengono isolate le piastrine. Queste iniettate nello stesso Paziente nel caso di tendinopatie o di lesioni muscolari soprattutto se giovane, hanno dato risultati molto sodisfacenti.