Tutto Interventistica

Trombectomia

La trombectomia è la rimozione dei trombi per via percutanea, ossia con tecniche di radiologia interventistica vascolare.
Che cos’è la trombectomia?

Trombectomia

Intervento chirurgico consistente nell’asportazione di un trombo occludente un vaso arterioso o venoso. Questo tipo di intervento trova indicazione elettiva nelle varie forme di arteriopatie obliteranti dei grossi vasi arteriosi degli arti, che condizionano gravi insufficienze nella circolazione arteriosa degli arti stessi, ma può essere effettuata anche in urgenza per ostruzioni a livello delle arterie coronarie, carotidi, vasi intra-cranici, arterie degli arti inferiori, etc ed in generale in casi selezionati di occlusione arteriosa acuta.



Trombectomia meccanica

La trombectomia meccanica è una procedura endovascolare, che si avvale dell’uso di una consolle a cui sono collegati una serie di accessori, tra cui un catetere dedicato in grado di navigare attraverso il vaso venoso, scorrendo su una guida precedentemente inserita. Il catetere, monitorato e controllato dal sistema, è così in grado di attraversare il trombo per aspirarlo: il trombo, una volta aspirato attraverso una apposita finestra presente sul corpo del catetere, viene frantumato e convogliato in un contenitore. Il sistema consente inoltre anche di effettuare la trombectomia farmaco-meccanica, a cui si ricorre in caso di trombi più complessi e organizzati: tramite la consolle, il catetere viene prima utilizzato per effettuare l’ infusione di trombolitico direttamente nel trombo, e poi, dopo una tempo di attesa di circa 20 minuti, lo stesso catetere viene impiegato per l’aspirazione meccanica. La procedura è minimamente invasiva, rapida e sicura.

Trombectomia reolitica

sfrutta l’effetto Venturi; un getto di soluzione fisiologica, iniettato ad elevata pressione, crea una forza aspirativa, in grado di aspirare il trombo; il tutto viene monitorato sotto guida radiologica.

Trombectomia farmacologica

iniezione loco-regionale tramite cateteri posizionati sotto guida radiologica di farmaci trombolitici.

Trombectomia ad ultrasuoni

catetere dedicato posizionato sotto guida radiologica che è in grado di rilasciare onde untrasonore per la lunghezza del trombo ed inoltre ha un serbatoio per il rilascio del farmaco fibrinolitico.

Tutte queste procedure vengono eseguite sotto guida radiologica per cui il monitoraggio è continuo così come il risultato della procedura.

Vedi paragrafi dedicati: ”Embolia polmonare”; “Trombosi venosa profonda”.






Tutto Interventistica


Questo sito è rivolto in primis a chi vuole saperne di più sulla Radiologia Interventistica, branca della Medicina in continua evoluzione, che ha rivoluzionato l’approccio di molte patologie, talvolta semplificandolo; i campi di applicazione spaziano dalla diagnosi alla terapia.




Unconditioned Sponsored by


Desideriamo ringraziare quanti coloro negli ultimi anni hanno reso possibile la realizzazione e soprattutto la continuità del sito. In molti ci hanno dato fiducia e giunti al terzo anno di esistenza desideriamo renderli noti ancora di più.

Powered by DokaDigital / Copyright Tuttointerventistica 2021. Tutti i diritti riservati